GENERE: Parodia

DURATA: 34 minuti

REGIA: A. Rotazione

ATTORI PRINCIPALI: Federico Cartesegna, Luca Cassano, Stefano Cartesegna

ANNO DI PRODUZIONE: 1996

TRAMA: Trauman, supereroe traumatizzato, deve scontrarsi con i più acerrimi nemici Poker e Accattuman per sventare un complotto che minaccia la sopravvivenza stessa degli abitanti di Gotta City.

CURIOSITA’: Il film nasce dalla passione per Batman nutrita da Federico Cartesegna, interprete principale del film, che propose di realizzare una parodia per immagini utilizzando i semplici mezzi a disposizione: una videocamera VHS-C, utilizzata per le riprese, e un videoregistratore VHS per il montaggio. La sceneggiatura era inesistente, c’era solo una bozza della storia e tutte le battute erano improvvisate.
Trauman è un filmetto traballante, sgangherato e completamente improvvisato ma al quale siamo molto affezionati poiché segna il nostro debutto cinematografico e il pupazzetto usato come controfigura del protagonista è diventato un portafortuna, tanto da comparire in tutti i film Cinesint realizzati negli anni seguenti.

L’esperienza fu positiva, soprattutto come attività aggregante e divertente più che dal punto di vista dei risultati ottenuti, infatti decidemmo di preparare un seguito: “Trauman, andata e ritorno”. L’idea di base del film era molto più consistente e il nostro beniamino avrebbe dovuto scontrarsi addirittura con la mafia! Il progetto partì con l’entusiasmo generale di tutti quelli che avevano partecipato al primo film, ma nell’estate del 1997 non se ne fece nulla. Girammo solo alcune scene senza terminare le riprese del film. Riprovammo a riprendere in mano il progetto l’estate successiva, girammo altre scene ma non riuscimmo a concludere nulla anche in questa occasione. Tutte le scene girate sono state utilizzate per realizzare un trailer del film che è stato inserito all’interno de “Gli Angeli della Missione Impossibile (che fecero l’impresa)”.