LA STORIA

Cinesint nasce dalla volontà di un gruppo di amici di trasformare la comune passione per il cinema in qualcosa di concreto, cioè essere attivi nella produzione di materiale audiovisivo.

Gli esordi della Cinesint risalgono al 1996 quando Federico Cartesegna propose di realizzare una parodia del suo super-eroe preferito: Batman. Nacque così il sodalizio con Simone Sintjurin che diede vita a "Trauman", un filmetto traballante, sgangherato e completamente improvvisato ma al quale siamo molto affezionati poiché segna il nostro debutto cinematografico.

La svolta si ebbe nel 2000, quando, ai due fondatori, si aggiunse Valerio Ghiara e venne realizzato un film d’azione: "Scarafaggi".
Il successo ottenuto da Scarafaggi e l’affiatamento tra i tre soci portarono all’acquisto di un sistema di acquisizione video computerizzato.

Grazie alle nuove tecnologie nel 2001 venne realizzato "Gli angeli della missione impossibile (che fecero l'impresa)" che ebbe una accoglienza entusiasmante da parte del pubblico facendo crescere la fama della Cinesint anche al di fuori della cerchia di amici e portando alla nascita di collaborazioni esterne.

Nel 2002, in collaborazione col Liceo Amaldi di Novi Ligure, è stato realizzato il cortometraggio “Fleurs de champ”, che ha vinto le selezioni piemontesi del concorso "Coup de théatre a l'école: le jaune et le noir", e il documentario "Visita al liceo", un filmato sulle attività didattiche del liceo.
Inoltre in collaborazione con l'Associazione Culturale Luigi Tenco di Ricaldone sono state realizzate due video-interviste ai Negrita e a Roberto Vecchioni nell'ambito della manifestazione musicale "l'isola in collina".
Venerdi' 8 Novembre 2002, al bar pasticceria Elvezia, è stato presentato ufficialmente il nuovo film Cinesint: "Archivi Segreti".

Il 2003 vede continuare la collaborazione con l'Associazione Culturale Luigi Tenco per la quale vengono intervistati Susanna Parigi, i DeltaV, i Tiromancino, Mircomenna, Gianmaria Testa, Mimmo Locasciulli, Greg Cohen e Ron.
Il film dell'anno è "Scarafaggi", rifacimento, riveduto e corretto, dell'edizione del 2000. Il film è stato presentato al pubblico il 20 dicembre 2003 nei saloni della Biblioteca Civica di Novi Ligure ed ha avuto un passaggio televisivo sul canale satellitare PlayTV.

Nel 2004 è stata rinnovata l'attrezzatura tecnica ed è iniziata la produzione di un ciclo di cortometraggi incentrati sul tema dei fantasmi affrontato attraverso i vari generi cinematografici. Primo capitolo di questa saga è un horror: "La casa del prete" selezionato al Joe D'amato horror festival.
L'edizione de "l'isola in collina" ci vede intervistare Fabio Caucino, i Mercanti di liquore, Samuele Bersani e gli Stadio.

Siamo così arrivati ad oggi, MA ATTENZIONE!!!! L'AVVENTURA CONTINUA.............